Il nostro debito con la Bulgaria

Ciliegie
Bellissime e buone. Sono bulgare!!

Ci son paesi che hanno sfortuna. Uno di questi è la Bulgaria. Eppure sarebbe anche in una buona posizione climatica, ben affacciata sul Mar Nero e dotata di belle pianure e ricche montagne.

Cominciò subito male, all’inizio della Storia con i Traci, che non ne vincevano una: si allearono con i Troiani contro i Greci e persero. Per rifarsi si allearono con i Persiani sempre contro i Greci e ripersero. Poi furono sottomessi dai Macedoni e successivamente dai Romani. Dopo tante sconfitte la loro fama era pessima. L’unico Trace simpatico fu lo schiavo rivoltato Spartaco, ma si sa come finì.

I Traci furono poi spazzati va dagli slavi Bulgari che, però, non riuscirono mai ad essere a lungo indipendenti, occupati come furono dai Bizantini prima e dagli Ottomani poi.  Vi portarono distruzioni anche i Crociati e fra loro anche un Savoia, con la gentilezza che li contraddistingue fino ad oggi.

Si erano appena liberati dei Turchi che entrarono nell’orbita Sovietica.

In Italia i bulgari non hanno buona stampa. I detti “percentuali bulgare” o “elezioni bulgare” indicano una servile sottomissione ad un padrone dittatoriale. Poi venne anche l'”editto bulgaro” perchè proprio da Sofia, per l’appunto, Berlusconi licenziò Biagi, Santoro e Luttazzi.  Poi si sono specializzati con le truffe al Bancomat. Alle elezioni dopo la nuova indipendenza dall’Unione Sovietica, i bulgari elessero come Presidente della loro Repubblica, l’ex-re pre-sovietico. Per dire come erano confusi.

Vengono confusi a volte con i Rom zingari e si pensa che siano i più rozzi ed incivili fra gli slavi, che pur non godono di molte simpatie. Donne escluse, ma per altri motivi. E di fatti la Bulgaria, al pari della Romania, era terreno di caccia facile per gli sfigati italiani, ai tempi del comunismo.

E per finire, si è diffusa, ultimamente, l’idea che sia un luogo buono per i pensionati italiani di basse risorse. Vi farebbero, sembra, una vita migliore, grazie ai prezzi bassi. Una specie di ricovero per i poveri.

Insomma, un paese ed un popolo veramente poco stimato e assai sfortunato. Per questo abbiamo un debito nei suoi confornti.

Il Viaggiatore Critico vi sta soggiornando e tratterà di restituire un pò di meritata dignità a questi Bulgari.

 

Un pensiero su “Il nostro debito con la Bulgaria

  1. La Bulgaria sarà anche una delle nostre prossime destinazioni … aspettiamo con ansia i tuoi prossimi post su un paese che a buon titolo compare sempre più spesso tra le “mete ingiustamente trascurate dal turismo” …

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...